Edilizia Scolastica

Ai sensi dell'articolo 29, comma 1, LR 21/2019, l’EDR di Pordenone esercita le funzioni già di competenza dell’Unione territoriale intercomunale del Noncello, ivi comprese le funzioni in materia di edilizia scolastica relativa agli Istituti scolastici superiori.

Conferenza territoriale

In ciascun ambito territoriale di competenza degli EDR sono istituite le Conferenze territoriali per l’edilizia scolastica, con funzioni consultive e di indirizzo in materia di interventi per l'edilizia scolastica di secondo grado. Le Conferenze hanno sede presso i rispettivi EDR i quali assicurano l'attività di supporto amministrativo.

Composizione conferenza territoriale

Fanno parte della Conferenza i Sindaci dei Comuni ove hanno sede gli Istituti scolastici superiori, l’Assessore regionale competente in materia di istruzione, o suo delegato, con funzioni di Presidente, l’Assessore regionale competente in materia di infrastrutture, o suo delegato, e il Direttore Generale dell’EDR. Partecipano alle sedute della Conferenza, senza diritto di voto, i Sindaci degli altri Comuni dei rispettivi ambiti territoriali.
Ai sensi dell’art. 32, c. V, LR 21/2019, la partecipazione alla Conferenza è onorifica e dà luogo al solo rimborso delle spese sostenute secondo le modalità e le misure previste per i dipendenti regionali.

Convocazioni

La Conferenza è convocata dal Presidente. almeno una volta all’anno. per l’espressione del parere obbligatorio sul piano delle opere da allegare al bilancio di previsione dell’EDR di Pordenone, o quando ne sia fatta richiesta da almeno un terzo dei componenti. Per la validità delle riunioni della Conferenza è necessaria la presenza della maggioranza assoluta.